OnOff-Road OnTour TOSCANA WILD
con moto enduro mono o bicilindriche
22-24/03/2024

Un (per)corso in moto enduro in una Toscana inattesa, che, tra scenografici borghi medievali, propone colline dagli ampi panorami e fitti boschi, tagliati da lunghe e avventurose sterrate.
Adatto a moto enduro bicilindrici e mono: vieni con noi e scopri un sorprendente carattere wild della regione più bella d'Italia!

Tre giorni di puro divertimento, con brief sulla tecnica di guida OnOff e momenti di approfondimento anche lungo i percorsi, su spettacolari e poco note rotte sterrate!

PROGRAMMA

Ecco un (per)corso con itinerari a margherita dedicato ai possessori di enduro bicilindriche o mono non specialistiche, sensibili alle lusinghe dell’avventura e dello sterrato. La Toscana ha un cuore meno noto, ma bello e selvaggio dove sono alcune strade sterrate che tagliano colline boscose: ne abbiamo fatta una selezione per voi, per scegliere le più belle e le più adatte a moto enduro non specialistiche. La presenza di Istruttori GSSS come Tour Leader, trasformerà un tour assistito in un corso sul campo, in modo che anche i motociclisti meno esperti siano in grado di percorrere il percorso proposto. Il tracciato si sviluppa su piste di terra battuta di non difficile percorrenza, ma neppure del tutto battute; su qualche punto di difficoltà il gruppo si fermerà per affrontarlo tutti insieme, grazie ai consigli dell’Istruttore GSSS. In un saliscendi tra boschi e borghi con continui cambi di panorami, la sosta pranzo sarà in caratteristiche trattorie con prodotti tipici e il pernotto in un bell'agriturismo in zona di Colle Val d'Elsa (SI).
E’ possibile partecipare anche con enduro leggere.
Chi è alla primissima esperienza su sterrato, contatti la organizzazione per verificare se il tracciato è adatto.
Scheda dell'OnTour
Inizio/fine: check in alle ore 11:00 del venerdì presso l'agriturismo in zona Colle Val d'Elsa, partenza in moto 11.30; fine del tour alle ore 17,00 della domenica.
Possibile anche arrivare la sera del giovedì con la notte aggiuntiva come extra (84 € in doppia e 127 € in singola a mezza pensione).
Tipo di Moto: enduro mono o bicilindrica
Tipo di strade: strade sterrate, strade asfaltate minori con sterrato circa 60%-70% secondo i diversi giorni
Durata: 3 giorni, 2 notti
Numero min-max moto: 10-12
Livello: medio, richiesta buona esperienza e buona scorrevolezza nella conduzione della moto.

Il tour ha alcuni trasferimenti su asfalto, ma è prevalentemente su piste sterrate, quindi per maggiore sicurezza personale è necessario che le moto abbiano dei penumatici adeguati: le monoclindriche non specialistiche hanno misure che permettono di montare pneumatici da rally (più robuste e quindi più adatte ai fondi su cui viaggeremo) di infiniti marchi e vanno tutte bene, mentre i bicilindrici possono cercare la misura corrette tra pneumatici Mitas 09, Pirelli Scorpion Rally, Michelin Anakee Wild, Metzeler Karoo, Continental TCK 80 o equivalenti: le versioni STR di Pirelli Scorpion o Metzeler Karoo sono meno performanti sulle piste e quindi sono adatte solo per i piloti esperti, cioè per coloro che hanno meno necessità di fare affidamento al grip dei pneumatici per frenate brusche o manovre di emergenza che in un tour così possono facilmente capitare a tutti, ma soprattutto ai neofiti.

Alla iscrizione si indicheranno le eventuali regole anti-covid di partecipazione secondo la normativa vigente al momento.

Programma di massima: il percorso è stato selezionato e verificato in precedenza da noi perché sia adatto, ma il percorso può subire variazioni per impraticabilità improvvisa di alcune sterrate, ma sempre senza snaturare lo spirito del viaggio.
1° giorno - circa 100 km
Dopo il check in, alle 11:30 rapidamente tutti in sella per un breve trasferimento su asfalto e sterrato verso un pranzo leggero in una vicina fattoria. Giornata di riscaldamento che lascerà tutti a bocca aperta per le bellissime campagne e le sterrate intorno Volterra, con sviluppo spesso di crinale e quindi panoramicissime. Per lo più strade bianche, ma anche con qualche tratto più guidato per prepararsi al Grand Tour del giorno dopo.
2° giorno - circa 180 km
Giornata tecnica e avventurosa, con le zone del Merse e del Farma a farla da padrone nel regno toscano dell'OnOff, con qualche borgo e castello che emerge improvvisamente tra le belle sterrate. Un pranzo leggero in un agriturismo o in piccolo borgo medievale e via pronti per un pomeriggio dove si scorre piacevolmente lungo le strade bianche che salgono sulla collina di Montalcino: così i km adesso scorrono più veloci e il fine giornata si avvicina non senza qualche ulteriore strada più ardita che sale su colli panoramici.
3° giorno - circa 130 km
Giornata più breve per lasciare a tutti il tempo di rientrare a casa non troppo tardi. Le due perle naturalistiche e sterrate della giornata sono la zona del Castello di Fosini e i boschi intorno alla storica Azienda di Cornacchia. Per collegarli un intenso susseguirsi di nascoste sterrate capaci di regalare un ampio sorriso a ogni amante dell'avventura su due ruote. Pranzo leggero in una trattoria e quindi rapido trasferimento su asfalto per chiudere il week end toscano, recuperare i bagagli e prendere la via di casa.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Quota di iscrizione:
Per persona in camera doppia in mezza pensione - bevande escluse: 595,00 €
In caso di numero minore di 10 moto si valuterà insieme ai partecipanti la possibilità di un aumento della quota o l’annullamento del tour con rimborso.
SUPPLEMENTO SINGOLA: Supplemento 45 € a notte.
Possibile arrivare la sera del giovedì: per richiedere la note aggiuntiva come extra, scrivere a [email protected] (specificando se in doppia o singola), poi si pagherà direttamente all'agriturismo. Costo indicativo 84 € in doppia e 127 € in singola a mezza pensione.
Possibile pagare tramite bonifico, paypal o carta di credito, attraverso il pulsante giallo "acquista" qua sotto su questa pagina.
TESSERA GSSS: obbligatoria, da aggiungere alla quota – 60,00€
In caso di iscrizione di numero di moto minore di 10 si verificherà con gli iscritti la disponibilità di un adeguamento della quota di iscrizione oppure l'annullamento con rimborso (a parte la Tessera GSSS che è personale e non rimborsabile)
Per iscriversi
Cliccare sul pulsante in basso "acquista" e seguire le istruzioni.
Coloro che non hanno la tessera GSSS, dovranno aggiungerla (60 €) durante l'iscrizione, prima di concludere l'ordine.
In caso di iscrizione di numero di moto minore di 10 si verificherà con gli iscritti la disponibilità di un adeguamento della quota di iscrizione oppure l'annullamento con rimborso (a parte la Tessera GSSS che è personale e non rimborsabile)

LA QUOTA COMPRENDE
- sistemazione 2 notti a mezza pensione (bevande escluse) in camera doppia o singola secondo la scelta al momento dell'acquisto
- 2 accompagnatori/istruttori GSSS
- brief quotidiano con consigli e indicazioni sulla tecnica di guida e assistenza lungo il percorso
- kit di benvenuto
LA QUOTA NON COMPRENDE
I 3 pranzi lungo il percorso (circa 20 eu); extra per eventuale recupero moto in panne sul percorso (con trasporto all'agriturismo dove si alloggia), gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato.
ATTENZIONE: come per tutte le iniziative GSSS è obbligatorio un abbigliamento tecnico: casco, guanti , giacca e pantaloni con protezioni, paraschiena e stivali; è vivamente consigliata anche la tuta antipioggia.
Trattandosi di un corso itinerante, i tempi imposti dallo svolgersi del percorso avranno la precedenza su ogni aspetto didattico.

STAFF DI ASSISTENZA E TOUR LEADER IN MOTO

Gianni Giorgi - Fondatore SdM GSSS C&T e Tour Leader Istruttore GSSS Team
e, secondo il numero dei partecipanti, un secondo Tour Leader istruttore del GSSS Team