ONOFF ONTOUR SARDEGNA 2-5 aprile 2020

L’avventura mare&monti con i maxi-enduro: scopri con noi i più segreti percorsi sterrati, immersi tra la natura selvaggia e i grandi panorami della Sardegna con la tua moto!
A detta dei partecipanti, il miglior tour onoff che puoi fare in Sardegna!

Quattro giorni di puro divertimento, con momenti di approfondimento sulla guida OnOff di maxi-enduro, lungo spettacolari percorsi vista mare, col piacere di andare in moto immersi nella rigogliosa natura mediterranea sarda… cosa c’è di meglio!?!

PROGRAMMA

Ecco un (per)corso itinerante dedicato ai possessori di maxi-enduro (ma divertente anche con monoclindrici) sensibili alle lusinghe dell’avventura e che non vogliono negarsi il sapore dello sterrato. La Sardegna in questo senso è un vero paradiso per il motociclista OnOff capace di stupire sempre, tra sterrati infiniti persi sui rilievi o lungo costa e piste che corrono su crinali con panorami mozzafiato! La presenza di un Istruttore IGSS come guida, oltre alla guida locale, trasformerà un tour assistito in un corso sul campo, in modo che anche i motociclisti meno esperti siano in grado di percorrere le strade del percorso proposto. Il tracciato si sviluppa su piste di terra battuta di non difficile percorrenza; su qualche raro punto di difficoltà il gruppo si fermerà per affrontarlo tutti insieme grazie ai consigli dell’Istruttore FMI. La morfologia sarda offre un continuo saliscendi tra boschi e macchia mediterranea dalla costa ai rilievi che animano il cuore dell’isola, con continui cambi di panorami. Pranzi in caratteristiche trattorie con prodotti tipici, pernotto in caratteristici agriturismo e hotel, trasporto bagagli a cura dell’organizzazione per godere di piste panoramiche, guadi, tagliafuoco, altipiani, foreste e spiagge per una vacanza di intenso valore motociclistico! Tre giorni di moto talmente intensi che sembreranno tanti tanti di più!!!
E’ possibile partecipare anche con enduro leggere.
Chi desidera iscriversi con passeggero o chi fosse alla primissima esperienza su sterrato, contatti la organizzazione per verificare la possibilità di partecipare.
Scheda del viaggio
Data: raduno al porto di Olbia alle ore alle ore 08,00 del giovedì; fine del tour alle ore 19,00 della domenica a Olbia per imbarco di rientro.
Possibilità di lasciare il gruppo dall’ora di pranzo della domenica (circa 1 h da Olbia) per imbarchi a metà giornata.
Possibile anche arrivare la mattina del venerdì per fare solo 3 giorni di tour: scrivi a [email protected] per avere la quotazione senza il primo giorno.
Tipo di Moto: enduro, maxi enduro
Tipo di strade: strade sterrate, strade asfaltate minori
Percorrenza quotidiana: 150 km circa con sterrato circa 70%
Durata: 4 giorni, 3 notti
Numero min-max moto: 10-15
Passeggeri: ammessi solo per piloti esperti, verificare con la Segreteria Organizzativa a [email protected] – 3397948542
Trasporto bagagli e pranzi al sacco in aree attrezzate o in trattorie tipiche.
Programma di massima: il percorso è stato selezionato e verificato in precedenza da noi perché sia adatto alle maxi-enduro. (il percorso può subire variazioni per impraticabilità di alcune sterrate ma sempre senza snaturare lo spirito del viaggio).
1° giorno
Il percorso sterrato prende inizio appena fuori Olbia e sale sui rilievi che circondano Monte Pinu. Sono solo 800m s.l.m. ma bastano per allargare lo sguardo al mare fino quasi alla Corsica oltre le Bocche di Bonifacio. Un breve passaggio su asfalto e poi di nuovo immersi tra macchia mediterranea e granito del Monte Limbara, che dai suoi 1300 mt ci farà ammirare una vista a 360° su tutta la Gallura. Piste panoramiche e veloci ci porteranno al ristoro, per un pranzo con prodotti tipici. Dopo il caffè partiamo per attraversare gli altopiani selvaggi a ovest di Aggius per volare fino alla costa di Castelsardo, con soste dai fenomenali panorami sul mare.
2° giorno
La tappa prevede due brevi trasferimenti in strade secondarie asfaltate, intervallate da piste sterrate lunghe e panoramiche sempre in mezzo alla natura, fino al pranzo. Si inizia tra piste veloci sotto pale eoliche, tratti più stretti tra i graniti e persino qualche piccolo guado tra campi e pascoli che diverte tutti, mono e maxi! Arriviamo alle pendici nord di Monte Sassu, dove si può ammirare il grande Lago Coghinas e il selvaggio mondo naturale che lo circonda. Piste e pale eoliche s'intrecciano ancora per aiutaci a mantenere a lungo i crinali più panoramici. In serata arrivo nei dintorni di Pattada, la patria dei famosi coltelli omonimi tipi della regione. La cucina tipica dell'interno della Sardegna allieta la cena, ottima conclusione di una ottima giornata di moto.
3° giorno
Ore 9 circa come ogni giorno, partenza! Giornata dedicata interamente agli sperduti altopiani tra Buddusò e Alà dei sardi, dove animali allo stato brado, foreste millenarie, altipiani, canyon e infine il bellissimo mare del golfo di Orosei saranno il nostro scenario. Tappa montuosa (fino a 1300 mt.slm) con arrivo al mare. Percorso lungo con piste scorrevoli e pietrose, tipiche delle zone calcaree. Cala Liberotto con le sue bellissime spiagge, ci ospiterà in Hotel, non prima di esserci fermati per un merito aperitivo in spiaggia.
4° giorno
Dal mare torneremmo verso le montagne per affrontare l’ultima giornata. Si inizia con le piste sabbiose che costeggiano il bellissimo mare di Sardegna e poi via di nuovo in collina e poi montagna, con tante piste con fondo ghiaioso, molto varie e panoramiche, però con un percorso più scorrevole e de-faticante, per raggiungere con calma il porto di Olbia per la partenza. La perla è la conquista di una postazione di avvistamento antincendio da cui la vista, sulla piana di Siniscola, con contorno di monti e mare, appaga ogni fatica. Dal pranzo sarà possibile per ciascuno decidere come raggiungere Olbia: via sterrati o, più facilmente, via asfalto secondo i rispettivi orari di partenza.

STAFF DI ASSISTENZA E TOUR LEADER IN MOTO

n°1 Tour Leader Istruttore GSSS-FMI e Guida IGAST-FMI (Gianni Giorgi)
n°1 Tour Leader sardo profondo conoscitore del territorio
Mezzo di assistenza per organizzazione dei pranzi e trasporto bagagli (il mezzo raggiungerà il gruppo per pranzo e alla sera)

Obbligatoria la tessera FMI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Quota di iscrizione:
Per persona in camera doppia a pensione completa-bevande escluse: 780,00 €
In caso di numero minore di 9 moto si valuterà insieme ai partecipanti la possibilità di un aumento della quota o l’annullamento del tour con rimborso.
SUPPLEMENTO SINGOLA: possibili solo 4 singole con supplemento di 25 € a notte da pagare direttamente in loco al Tour Leader, anticipandone la richiesta via mail al momento dell'iscrizione.
Possibile pagare tramite bonifico, paypal o carta di credito, attraverso il pulsante di iscrizione a destra.
TESSERA FMI (per i non tesserati): obbligatoria, da aggiungere alla quota – 50,00€
Per iscriversi
Cliccare sul pulsante in basso "acquista" e seguire e istruzioni. Scaricare e firmare l’obbligatoria Sardegna-OnOff-OnTour-Manleva e inviare a [email protected] o al fax 05571880783.
Coloro che non hanno la tessera FMI, dovranno aggiungere 50 € alla quota al momento della richiesta automatica del sistema.
LA QUOTA COMPRENDE
sistemazione 3 notti a mezza pensione (bevande escluse) in camere doppie;  4 pranzi lungo il percorso (senza bevande); 1 accompagnatore/istruttore IGSS-FMI; 1 accompagnatore locale in moto; brief iniziale con consigli e indicazioni sulla tecnica di guida, 1 t-shirt GSSS OnOff, recupero moto in panne sul percorso (con trasporto al traghetto), mezzo dedicato per trasporto bagagli.
LA QUOTA NON COMPRENDE
Il traghetto, il supplemento singola, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato.
DOPO ESSERSI ISCRITTO, PRIMA DI ACQUISTARE IL BIGLIETTO DEL TRAGHETTO ATTENDERE LA CONFERMA DA PARTE DI GSSS.
ATTENZIONE: come per tutte le iniziative GSSS è obbligatorio un abbigliamento tecnico: casco, guanti , giacca e pantaloni con protezioni, paraschiena e stivali; è vivamente consigliata anche la tuta antipioggia.
Trattandosi di un corso itinerante, i tempi imposti dallo svolgersi del percorso avranno la precedenza su ogni aspetto didattico.

COSA FARE PRIMA DEL CORSO

Per poter partecipare al corso è necessario aver letto e firmato la manleva che trovate QUI
Basta stamparla, firmarla e portarla con sé in originale per consegnarla al vostro Istruttore.
Grazie!


Segui il link per leggere il reportage di Denis Propenso, inviato di MotoExcape, che ha partecipato all'edizione di ottobre 2018:
https://www.motoexcape.com/sardegna-gsss-maxi-enduro/