MAROCCO: ATLANTIC ON-OFF ROAD

ATLANTIC On-Off Road,  fly&ride con la tua moto!
Viaggio in Marocco per maxi-enduro bicilindrici,
ma con possibili varianti più tecniche ottimo anche per monociclindrici
Dal 16 al 25 novembre 2018 (nuova seconda data 2018)

Sconfinati paesaggi che sfumano da vaste pianure a selvagge montagne, da praterie a imponenti gole di roccia rossa, dal deserto all’oceano. Questo che vi proponiamo è un itinerario fuori dalle solite rotte tra le catene montuose dell’Atlante e la Costa Atlantica, ideato per enduro monocilindrici e maxi-enduro bicilindrici.
Un viaggio intenso e sorprendente, organizzato in collaborazione con Overlandtour, giovane agenzia viaggi  già forte di numerosi anni di esperienza in viaggi avventura, viaggi culturali e viaggi personalizzati da parte delle persone che la animano. Persone che amano viaggiare, incontrare altre culture, vivere la natura e scoprire luoghi speciali... un tour operator che parla la stessa lingua di GSSS.  Da sempre GSSS si occupa anche di entro-fuoristrada, rivolgendosi soprattutto agli enduro non specialistici e alle bicilindriche, grazie a uno specifico addestramento dei propri istruttori come Istruttore di Guida Fuoristrada. Il viaggio quindi, grazie alla presenza di Tour Leader Istruttori, si trasformerà anche in un’occasione di introduzione o approfondimento delle tecniche di guida fuoristrada specifiche sui terreni che si andranno ad attraversare. Questo itinerario alternativo ci permetterà di scoprire una zona più autentica e selvaggia della catena montuosa dell’Atlante e di ammirare gli immensi paesaggi della costa oceanica, tra i quali spicca l’affascinante Plage Blanche coi suoi 40 km di spiaggia e dune spettacolari che percorreremo in moto insieme! Arriveremo a sud alternando strade asfaltate e piste di montagna e quindi lungo tracce parallele al letto del fiume Draa, dove vivremo le emozioni delle leggendarie piste dakariane. La difficoltà del percorso può essere variata secondo il tipo di moto o l'esperienza dei piloti. In caso di gruppo più esperto o con monocilindrici si adatterà il tracciato di conseguenza. In alcuni giorni sarà possibile anche dividere il gruppo su due percorsi a diversa difficoltà,  perché chi lo desideri possa percorrere piste più tecniche.
FORMULA FLY & RIDE (non obbligatoria)
La formula Fly & Ride vi permetterà di arrivare comodamente su Marrakech con volo di linea o low-cost, mentre alla vostra moto e ai vostri bagagli ci penseremo noi.
Arrivo in volo su Marrakech con partenza dall’Italia il 16 novembre e il ritorno il 25 novembre. Noi ci prenderemo cura della tua moto dall’Italia e la porteremo con noi in piena sicurezza. Insieme alla moto potrai affidarci il tuo bagaglio anche con l'attrezzatura da moto (in borsa morbida) in modo da viaggiare solo con bagaglio a mano, tanto entusiasmo e voglia di divertirti. Per i motociclisti che lo desiderano sarà possibile seguire i mezzi dell’organizzazione nel viaggio via nave, partendo dall’Italia qualche giorno prima dell’inizio del tour e ritornando in Italia qualche giorno dopo.
Per amici/amiche o fidanzate/i saranno disponibili alcuni posti sul mezzo assistenza 4x4 dell'organizzazione: poi ne tratti meno impegnativi potranno salire in sella con voi sulla moto (se lo desiderate!).
Sfoglia qui (https://goo.gl/sLbVop) l'album della ultima edizione del tour.

DURATA, DIFFICOLTA'

Durata: 10 gg – 9 notti Percorrenza: ca 1.800 km.
Difficoltà: Media, adatto a monocilindrici e maxi enduro bicilindrico. Tipologie di piste: sassose, a fondo duro, con pochi tratti sabbiosi. In caso di gruppo più esperto si cambierà il tracciato di conseguenza.  In alcuni giorni sarà possibile anche dividere il gruppo per due percorsi a diversa difficoltà, ad esempio nelle due giornata a sud (come indicato nel programma) perché chi lo desideri possa percorrere piste più tecniche.

PROGRAMMA

I chilometraggi sono indicativi e in caso di difficoltà da parte del gruppo si provvederà a ridurre le percorrenze

16 novembre
Arrivo con volo dall’Italia a Marrakech. Trasferimento in Hotel. Presa in carico delle moto e dei bagagli che saranno arrivati via terra (possibilità di venire con noi via terra). Briefing del viaggio. Breve scoperta del labirinto dei suk, con i loro molteplici piccoli negozi pieni di attività, e imperdibile cena libera in piazza Djemaa El Fna con il suo indimenticabile intrattenimento all’aperto. Pernottamento in Hotel.

17 novembre
Passo di Tiz-n-test: Marrakech –Taroudant (230 km su asfalto, con brevi deviazioni su sterrato)
Inizia il nostro viaggio verso l'avventuroso Sud del Marocco, avvicinandosi ai primi alti rilievi dell'Atlante attraverso una delle più belle strade di montagna del mondo, il Tizi n'Test, con valico a 2100 mt e panorama sul Toubkal (la montagna più alta del Marocco). L'ambiente montagnoso e severo, si presenta suggestivo e con nuovi panorami a ogni curva tra villaggi caratteristici, ripide vallate scavate dai fiumi, sempre costeggiate da alte montagne. L'orografia è molto impervia, per questo si procederà sulla strada asfaltata principale che è intagliata nella montagna e non permette alternative. Nel corso della giornata, si seguiranno alcune brevi piste per raggiungere qualche punto ancora più panoramico e fare i nostri primi test su sterrato. A fine giornata arriveremo nella bella e poco turistica Taroudant, interamente fortificata con imponenti bastioni di fango e città mercato berbera sulle rotte delle carovane famosa per il suo artigianato e i suoi souk. Cena e pernottamento in hotel.

18 novembre
La pista di montagna del Piccolo Atlante: Taroudant – Tafroute (200 km di cui 150 di pista)
La nostra meta di oggi sarà Tafroute, magica città-oasi di origini berbere, contornata da rocce dai caldi colori di granito rosa che formano immagini “magiche”. La giornata si muoverà tra percorsi montani, con piste a fondo battuto per vallate isolate e solitarie. La percorrenza permette di avere tempo per terminare la giornata vistando le Gole di Ait Mansour e il parco delle rocce colorate da cui si scorge la montagna denominata "il cappello di Napoleone" e Agard- Oudad. Cena e pernottamento in Hotel.

19 novembre
Dalle montagne al deserto: Tafroute – Icht (200 km di cui 90 di pista)
Si apre la giornata con un percorso montano che alterna sterrati a tratti di asfalto, ci addenteremo in paesaggi rocciosi, in zone poco battute, ma molto suggestive. Su uno sterrato battuto e ampio, tagliando per oasi di montagna, attraverseremo nell'ultimo tratto delle strette gole che delineano come una porta verso il deserto di roccia che dà inizio al Sahara con un cambio totale del territorio. Cena e pernotto in un caratteristico lodge.

20 novembre
La Pista della Dakar: Icht – Tan tan o Tan Tan Plage (330 km di cui 120 di pista)
Giornata lunga e impegnativa, ma non tecnicamente troppo difficile, che ricorderemo nel tempo. Partenza alla mattina presto. Dopo un inizio su asfalto, intraprenderemo una rotta che ha fatto la storia della Parigi-Dakar. Sono le tante piste che seguono il letto sommerso del fiume Draa, dove i grandi bicilindrici raggiungevano altissime velocità. In un selvaggio e isolato ambiente desertico, stretto tra gole di roccia, sceglieremo tra i vari percorsi uno percorribile da tutti, aggirando le zone più sabbiose ma senza rinunciare alla bellezza dei paesaggi. Tramite tratti asfaltati copriremo più velocemente l'alto chilometraggio della giornata, imposta dall'assenza di alloggi in quest'area. Fine tappa nel villaggio di Tan Tan Plage o nei dintorni per rilassarsi con una cena affacciati sull'oceano. Cena e pernottamento in Hotel. In caso di presenza di maxi-enduro e di moto leggere verificheremo la possibilità di dividere il gruppo in due in modo da offrire ai mezzi più leggeri la possibilità di misurarsi con le piste più sabbiose nel letto del fiume Draa. Rimane per tutti la stessa destinazione di fine giornata.

21 novembre
La meraviglia della Plage Blanche: Tan Tan Plage – Sidi Ifni (200 km di cui 160 di pista)
Dopo colazione punteremo decisi verso le falesie a picco sull’oceano. Piccoli capanni di pescatori che appaiono incastonati nel nulla faranno da sfondo al blu del mare. La leggendaria Plage Blanche ci attende. Arriveremo percorrendo il letto di un magico fiume che sfocia nell'incredibile spiaggia di 40 km che, compatibilmente con la marea, è percorribile sul bagnasciuga, con l’oceano da un lato e le dune di sabbia dall’altro, in uno scenario che rimarrà impresso nei nostri cuori per sempre. Dalla spiaggia, si segue uno sterrato guidato con fondo sassoso, che costeggia l'oceano e ci collegherà con la nostra fine tappa, la cittadina di Sidi Ifni, tipico abitato di mare con il suo vivace mercato vecchio del pesce. Pernotto in Hotel e cena in caratteristico ristorante di pesce (freschissimo!)

22 novembre
Verso Nord a fianco dell'Oceano: Sidi Ifni – Agadir (210 km di cui 150 pista)
Oggi si sale a nord in direzione di Agadir, capitale della regione di Souss Massa Draa, situata lungo la costa occidentale. Passeremo nella zona degli archi di Legzira (parzialmente crollati) che vedremo con una breve passeggiata sulla spiaggia. Agadir, adagiata in una meravigliosa baia sull’Atlantico, nel corso degli anni è diventata la principale località marittima del Marocco meridionale. Agadir è moderna e apprezzata soprattutto per la sua spiaggia bianca, lunga oltre 10 chilometri, l’ambiente rilassato e la grande ospitalità dei suoi cittadini. La raggiungeremo con un tracciato per buona parte su pista battuta, costeggiando l'oceano tra tipici villaggi di pescatori e attraverso il parco nazionale Souss Massa. Alcuni tratti del percorso saliranno sui primi rilievi tra paesi isolati e sempre con vista oceano. Cena e pernottamento in Hotel.

23novembre
Montagna e Spiagge verso Essaouira: Agadir – Essaouira (240 km di cui 120 su pista)
Ripartiamo da Agadir per arrivare a Essaouira, città famosa per la sua sensazionale Medina sul mare è iscritta tra i siti Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La fortezza, i muri bianchi e cangianti, la rilassatezza dei suoi abitanti, la Kasbah e le botteghe artigiane rendono questa città unica e dal sapore europeo. Il percorso si snoda per i primi 80 km lungo una pista assai guidata sugli quelli che sono gli ultimi rilievi dell’Alto Atlante verso l’Oceano, quindi, dopo un collegamento asfaltato, ecco il fascino di una pista, spesso così lungo mare, da rendere facile e irrinunciabile scendere sulle spiagge o sulle scogliere. Cena di pesce libera in città e pernottamento in Hotel.

24 novembre
Chiusura del tour a Marrakech: Essaouira – Marrakech (100 km asfalto – 80 km pista)
Trasferimento fino a Marrakech, e nel pomeriggio riconsegna delle moto per il rimpatrio. Pomeriggio e cena libera. Pernottamento in hotel.

25 novembre
Volo per Italia da Marrakech
(o possibilità di rientrare via terra seguendo l’Organizzazione).

Le percorrenze su pista e su asfalto sono indicative, in quanto alcune strade o piste possono essere variate in funzione delle moto presenti nel gruppo: in ogni caso queste eventuali variazioni non snatureranno lo spirito del viaggio mantenendo simili i rapporti tra asfalto e pista.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Pilota con Moto propria, compreso trasporto moto e bagaglio a cura dell'organizzazione.
Quota a persona € 1.950,00

Passeggero in Auto. Sarà possibile partecipare anche con un passeggero o accompagnatore, cioè con una persona che segua tutto il tour come passeggero sul mezzo 4x4 assistenza oppure che decida di alternare questo con qualche tratto in moto come passeggero nei tratti asfaltati.
Quota a passeggero € 1.650,00

SUPPLEMENTI EXTRA QUOTE:
Supplemento singola - eventuali richieste di singole sono extra-quota e sono da valutare al momento perché non tutti gli alloggi le hanno disponibili.
Trasferimento via mare con traghetto A/R - il viaggio via mare richiede più di 48 ore ed è da quotare al momento della prenotazione. Sono da considerarsi extra anche i costi di alloggio cene e pranzi lungo strada in Marocco per raggiungere Marrakech.
Volo da Italia A/R – da quotare al momento della prenotazione (il prezzo varia in funzione di quanto tempo prima si prenota e dall'aeroporto di partenza)
Le moto dovranno essere consegnate per il trasporto corredate di regolari documenti di possesso, deleghe e assicurazione presso il luogo che sarà comunicato e concordato con i partecipanti, orientativamente verso la prima decina di aprile o comunque in data da concordare.

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Organizzazione del viaggio
  • Trasporto moto e bagaglio dall'Italia al Marocco e viceversa a cura della organizzazione
  • Guida Istruttore GSSS/FMI del gruppo in moto
  • Veicolo di supporto assistenza per il trasporto di bagagli, trasporto carburante ed eventuali ricambi da concordare
  • Trasporto bagagli motociclisti: l’organizzazione provvederà al trasporto dei vostri bagagli sui nostri mezzi (obbligatorie delle valigie morbide…dimensioni e lista bagagli da concordare). L’impostazione è quella del viaggio avventura, il veicolo di assistenza vi permetterà di viaggiare scarichi e leggeri e godere del piacere di guida in questi posti magici.
  • 9 notti in hotel o riad con prima colazione
  • 7 cene in hotel
  • Assicurazione sanitaria
  • Assicurazione bagaglio
  • Assistenza frontiere
  • Assistenza tecnica (manutenzioni straordinarie e riparazioni impreviste, compatibilmente con il tempo ed i ricambi a disposizione) e logistica per tutto il viaggio con nozioni basilari di orientamento e navigazione con bussola e satellitare.

LA QUOTA NON COMPRENDE: tutto quanto non espressamente indicato nei precedenti paragrafi ed in particolare:

  • Carburante proprio mezzo
  • Tutti i tipi di bevande
  • Tutti i pranzi
  • Le cene dei giorni 1, 8, 9, che saranno gestiti direttamente in loco
  • Carta verde valida per il Marocco – in assenza sarà stipulata dall’Organizzazione in entrata in Marocco e sarà addebitata al costo
  • Manutenzione ordinaria delle Vs. moto, anche se ci sarà sempre chi vi insegnerà come fare Nota: i servizi erogati sono calcolati per un minimo di 10 iscritti. Se il viaggio verrà confermato con meno partecipanti l'organizzazione si riserva di eliminare qualche servizio che verrà comunicato via email agli iscritti senza snaturare lo spirito del viaggio.
TOUR LEADER

Il viaggio sarà seguito dagli Istruttori GSSS e da personale di Overland Tours

n°1 Tour Leader Istruttore GSSS-FMI e Guida IGAST-FMI - Gianni Giorgi, esperto di Marocco.
n°1 Tour Leader autista del mezzo di assistenza per trasporto bagagli di Overland Tour, esperto di Marocco.

In collaborazione con:

Scarica qui il programma completo in pdf.
Per informazioni e iscrizioni: [email protected] - +39 347 4823154.
Per informazioni tecniche e sapere se il percorso è adatto a te: [email protected] o
+39 3397948542.