Giordano Manzoni

Giordano ManzoniGiordano Manzoni
GSSS Team – Istruttore IGSS
Settore Tecnico FMI

Nonostante la mia giovane età (classe 1987), di benzina ne ho già bruciata un bel po’ finora…
Anche se ormai mi sono “toscanizzato”, provengo dalla terra dei veri enduristi: San Giovanni Bianco, Val Brembana, Bergamo. Sono nato nella stessa frazione del mitico Imerio Testori, primo Italiano a vincere nel 1974 il Campionato Europeo di Regolarità classe oltre 350, e grazie alla passione di mio padre, tipico motociclista  amatoriale di stampo enduristico, ho iniziato nel 1994, all’età di 7 anni non ancora compiuti, a guidare un fantastico Malaguti Grizzly 50.
Fin da subito ho partecipato a gare di minicross, prima in regione poi a livello nazionale. Nel 1995, in sella alla mia prima moto a marce, una Kawasaki KX 60, ho finito terzo sia nel Campionato Italiano debuttanti che nel Campionato Regionale Lombardo. L’anno successivo babbo Paolo comprò dal padre di Davide Guarneri (attualmente uno dei crossisti più forti in Italia) un Suzuki RM 80 che “si reggeva con il fil di ferro”, ma che mi instradò verso la categoria superiore, i Cadetti.
Giordano ManzoniNel 1997 vinsi il mio primo Campionato Regionale e nello stesso anno conclusi quarto il Campionato Italiano. Negli anni a seguire vinsi altri due campionati regionali e finii sul podio del Campionato Italiano per tre anni. Partecipai due volte al Campionato del Mondo Junior su prova unica (gara aperta ai migliori 4 piloti di ogni nazione). Nell’autunno del 2002 a 14 anni non ancora compiuti e nella fase di passaggio al motocross “dei grandi”, lasciai il mio paese natale per intraprendere la carriera da crossista. In 5 anni di scuole superiori cambiai 6 scuole ed altrettante città. In questi anni raggiunsi numerosi traguardi, secondo al Campionato Italiano Junior Expert nel 2004, terzo al Campionato Italiano Senior nel 2006 e undicesimo al Campionato Europeo nel 2007. Partecipai per altri due anni al Campionato del Mondo Junior (2004-2005), vestendo la Maglia Azzurra. Purtroppo a fine 2007, a causa di una stagione compromessa da un grosso infortunio, decisi di interrompere il mio sogno.
Giordano ManzoniDa allora, a causa della bellezza dei luoghi, del clima e della fantastica cordialità delle persone, presi la decisione di rimanere a vivere in Toscana. A fine 2007 intrapresi la carriera universitaria con lo scopo di diventare allenatore di sport motociclistici. Nel 2010 entrai in Federazione ed iniziai anche la carriera come Tecnico Federale. Chiaramente non ho mai abbandonato le moto: dalla stagione 2008 partecipo al Campionato Regionale toscano di Motocross, vincendolo nel 2008-2009-2010. Attualmente mi occupo di motociclismo 365 giorni l’anno. Seguo la preparazione di numerosi piloti, tra cui un Campione Europeo di Enduro, un Vice-Campione Italiano di Motocross, la Vice-Campionessa Italiana di Motocross e giovani piloti che corrono il Campionato Mondiale della Moto3.
Giordano ManzoniSono un amante di tutto ciò che va su due ruote, su strada o su sterrato, con e senza motore. Il mio motto è “dovevo nascere negli anni ’60 e correre negli anni ’80-’90”, in quanto ho una spiccata tendenza a valorizzare e guidare le moto di quegli anni. La mia guida in moto combacia perfettamente con il mio carattere: ordinato, pacato, ma grintoso dove serve. L’idea di entrare a far parte dello Staff GSSS è nata non solo dall’Amore per le moto, ma anche dalla grande passione per l’insegnamento. Fare come professione ciò che è la mia passione da quando sono un bimbo, mi rende felice, credo sia per questo che quando faccio i corsi mi diverto!

Cosa ho in garage:

– Honda CR250 1993

– Honda CR125 2007

 

Cosa ci vorrei mettere:

– Honda XRV750 Africa Twin (per i miei tour on-off)

– Honda CBR1000RR (per le mie “sgasate” in pista)

– KTM SX 250 (per le mie giornate enduristiche)

– Beta EVO 300 2T (per le mie girate trialistiche)

– Honda CR500 (per il gusto di guidare una moto da cross 500 2 tempi)