Off-Road con i bagagli, le 10 regole fondamentali.

Contrariamente alle leggere moto da enduro race-replica, sulle quali è davvero difficile caricare dei bagagli e quindi bisogna arrangiarsi (se c’è posto) con una piccola borsa da serbatoio e uno zainetto di qualità, sulle grosse enduro realizzate appositamente per dei viaggi avventurosi anche fuori dall’asfalto, il problema bagaglio è relativo, tuttavia sarà bene osservare alcune norme fondamentali:
1) La prima regola sta nel limitare – in ogni caso – il proprio bagaglio al minimo indispensabile. Lasciare dello spazio “utilizzabile” specialmente nelle borse laterali ci sarà comunque utile.
2) la seconda regola sta nel fissaggio del bagaglio alla moto: il bagaglio non deve muoversi, se si muove molto rende la moto inguidabile e peggio ancora si rischia di rompere i supporti.
3) Cercare di distribuire il bagaglio sulla moto in modo equilibrato; significa cercare di avere – per esempio le valige laterali – sia le borse rigide in plastica oppure metallo, che le bisacce morbide dello stesso peso.
Le cose più pesanti (per esempio eventuali pezzi di ricambio della moto – nel caso di un lungo viaggio dove un determinato ricambio potrebbe essere introvabile) si mettono – dopo averli adeguatamente protetti – in basso nella parte anteriore della valigia, la cosa importante è cercare di portare sempre il peso verso il centro della moto.
4) E’ importante essere sicuri che le valigie siano saldamente assicurate ai propri supporti, è buona norma aggiungere perlomeno una cinghia di sicurezza per ogni borsa che potrebbe anche rivelarsi utile in caso di rottura di un supporto. (Ricordarsi che un supporto in ferro sarà sempre più facile da riparare rispetto ad un supporto in alluminio)
5) Scegliere una buona borsa da serbatoio. Quelle con i magneti sono comode (se il serbatoio è in ferro) ma sono decisamente poco adatte a un percorso fuoristrada, scegliere quindi modelli provvisti di attacchi regolabili ben fatti e anche in questo caso prevedere l’aiuto di cinghie di sicurezza. In genere nella borsa da serbatoio si posizionano oggetti più delicati per esempio la macchina fotografica che sul serbatoio sarà protetta ma anche a portata di mano.
6) EVITARE SEMPRE i bauletti posteriori, specie se voluminosi. Sulla parte posteriore si caricano le cose più leggere, per esempio la tenda e i materassini.
7) Se si viaggia da soli, è preferibile caricare il bagaglio sulla sella al posto del passeggero ( specialmente con moto dove è possibile togliere la parte posteriore della sella) in ogni caso evitare di caricare cose pesanti posizionate in alto e peggio ancora oltre l’asse della ruota posteriore.
8) Per riporre rapidamente la tuta antipioggia e averla comunque a portata di mano utilizzare una pratica rete elastica che si può tenere sopra al bagaglio posteriore che invece sarà stato fissato con le cinghie.
9) Evitare se possibile di utilizzare gli elastici con gancio aperto in metallo.
10) Specialmente dopo aver percorso un tratto particolarmente impervio, fermarsi e assicurarsi che il bagaglio sia sempre saldo e ben posizionato sulla moto.